Eventi calamitosi 27-30 ottobre 2018. Modalità per il riconoscimento dei contributi

 
> Ai cittadini ed alle attività economiche produttive coinvolti

    dalla tromba d’aria del 29 ottobre 2018
 

Danni indotti dagli eventi calamitosi occorsi nel periodo dal 27 al 30 ottobre 2018-Modalità per il riconoscimento dei contributi alla popolazione e alle attività produttive. Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n°558/2018.

Con riferimento all’evento atmosferico eccezionale che ha colpito il Comune di Rivolta d’Adda  il 29.10.2018,


dato atto che :

- in data 29/10/2018 il territorio del Comune di Rivolta d’Adda è stato colpito da evento atmosferico eccezionale causando danni alle proprietà private e danni vari alle strutture di diverse aziende agricole;

-in data 05.11.2018 il Comune di Rivolta d’Adda ha trasmesso alla protezione civile regionale - servizio RASDA la segnalazione in conseguenza all’evento calamitoso eccezionale avvenuto in data 29.10.2018 (scheda A n. 21397) quale primo accertamento dei danni ai fini dell’eventuale riconoscimento degli stessi;

- il Consiglio dei Ministri con deliberazione dell’8 novembre 2018 pubblicata nella G.U. n. 266 del 15.11.2018 ha dichiarato lo stato  di emergenza in conseguenza degli eventi meteorologici a partire dal giorno 02.10.2018 in Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Toscana, Sardegna, Sicilia, Veneto e delle provincie autonome di Trento e Bolzano;
- a seguito della diffusione alla cittadinanza colpita della tromba d’aria del 29.10.2018, della nota della Regione Lombardia acquisita agli atti del Comune in data 04.12.2018 al protocollo n. 18871,  sono pervenute al protocollo comunale nel periodo dal 04.12.2018 al 12.12.2018:

  • - n. 4 richieste di contributo di immediato sostegno alla popolazione (art. 25 comma 2 lettera c) del D.Lgs n. 1/2018 (mod. B);
  • - n. 12 richieste di contributo per l’immediata ripresa delle attività economiche e produttive (art. 25 comma 2 lettera c) del D.Lgs n. 1/2018 (mod. C);

- in data 12.12.2018 (prot. n. 19542 e prot. n. 19544) il Comune di Rivolta d’Adda ha trasmesso all’UTR della Regione Lombardia gli elenchi riepilogativi delle richieste di cui sopra
- in data 08.05.2019 è stato emesso il Decreto della Regione Lombardia n. 6367 del Commissario Delegato direttore Generale Territorio e Protezione Civile della Regione Lombardia con cui sono state definite le modalità e la modulistica per la richiesta dei contributi in oggetto.
 
vista la comunicazione prevenuta dal Direttore Generale della Direzione Generale Territorio e Protezione Civile della Regione Lombardia, in qualità di  Commissario Delegato all’attuazione dell’Ordinanza del Capo dipartimento della Protezione Civile n. 558/2018, acquisita al protocollo comunale il 14.05.2019 al n. 8020 con la quale chiede al Comune di Rivolta d’Adda di dare tempestiva di comunicare ai cittadini coinvolti dall’evento in oggetto, della possibilità di fare richiesta per le quattro tipologie di contributo (due a favore della popolazione e due a favore delle attività economiche e produttive).Le domande dovranno essere presentate, accedendo al portale di Regione Lombardia- servizio “Bandi online”, secondo le modalità dettagliate negli allegati al Decreto stesso”,

si informa che entro il 13 giungo 2019 la S.V. potrà presentare accedendo al portale di Regione Lombardia- servizio “Bandi online” la propria richiesta di contributo come indicato e stabilito negli allegati trasmessi dal Commissario delegato all’Attuazione dell’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile (al prot. n. 8020 del 14.05.2019) disponibili sul sito istituzione www.comune.rivoltadadda.cr.it.

Per qualsiasi chiarimento e/o informazione è a disposizione l’Ufficio Tecnico Comunale.
 

          IL SINDACO

Dr. Fabio Maria Martino Calvi



w3c valid xhtml 1.0 w3c valid css valid Wai-A