IMU 2020 - Differimento termini

 
Preso Atto della grave crisi economica determinata dalla pandemia COVID-19, l’Amministrazione Comunale prevede la possibilità di corrispondere la prima rata dell’IMU relativa al 2020, entro il 31 ottobre 2020, senza applicazione di sanzioni ed interessi, limitatamente ai contribuenti che hanno registrato difficoltà economiche, da attestarsi a pena di decadenza entro il 16 luglio 2020, su modello predisposto dal Comune. Non rientra in tale facoltà la quota riservata allo Stato dovuta per i fabbricati di categoria “D”. Si precisa che verranno effettuate verifiche a campione sulle richieste effettuate.
 
 
Allegati:
Modello persona fisica.
Modello persona giuridica.


w3c valid xhtml 1.0 w3c valid css valid Wai-A